Stampa questa pagina

Consiglio comunale In evidenza

(0 Voti)
Letto 1162 volte

Membri del Consiglio comunale del Comune di Brtonigla - Verteneglio (mandato 2021-2025):
1. IGOR PALČIĆ (DDI)
2. DORIANO LABINJAN (DDI)
3. PAOLO KLARIĆ (DDI)
4. LORENA LUBIANA BELLE (DDI)
5. ROBI ŠKRINJAR (LISTA DEI CANDIDATI DEL GRUPPO DEGLI ELETTORI)
6. IVICA KLARIĆ (LISTA DEI CANDIDATI DEL GRUPPO DEGLI ELETTORI)
7. ŽELJKO RUŽIĆ (LISTA DEI CANDIDATI DEL GRUPPO DEGLI ELETTORI)
8. ELENA BARNABA (LISTA DEI CANDIDATI DEL GRUPPO DEGLI ELETTORI)
9. GIANNI SPITZ (LISTA DEI CANDIDATI DEL GRUPPO DEGLI ELETTORI)

 

Presidente del Consiglio comunale del Comune di Brtonigla-Verteneglio: ŽELJKO RUŽIĆ (LISTA DEI CANDIDATI DEL GRUPPO DEGLI ELETTORI)
Vicepresidente del Consiglio comunale del Comune di Brtonigla-Verteneglio: ROBI ŠKRINJAR (LISTA DEI CANDIDATI DEL GRUPPO DEGLI ELETTORI)

 

Partecipazione alle sedute
Ai sensi dell'art. 118 del Regolamento sul lavoro del Consiglio comunale del Comune di Brtonigla - Verteneglio (Gazzetta ufficiale del Comune di Brtonigla - Verteneglio numero 03/18 e 03/21), i cittadini residenti sul territorio del Comune di Brtonigla - Verteneglio possono essere presenti alle sedute del Consiglio senza disturbarne i lavori, salvo nei casi previsti dal Regolamento sul lavoro in cui la seduta è chiusa al pubblico.
Alla sedute del Consiglio possono essere presenti persone/cittadini interessate/i il cui numero deve essere tale da non disturbare il normale svolgimento della seduta consiliare.
Le persone (i cittadini) che desiderano prendere parte alle sedute del Consiglio sono tenute a informare della propria intenzione il presidente del Consiglio almeno 3 (tre) giorni prima dello svolgimento della seduta.
Se il numero di persone che hanno manifestato il proprio interesse per la partecipazione alla seduta del Consiglio è superiore a quello previsto in base alle possibilità tecniche, il presidente del Consiglio determinerà le persone che prenderanno parte alla seduta tenendo conto dell’ordine di presentazione delle domande.
Durante la seduta i cittadini non hanno diritto di parola. Se i cittadini presenti alle sedute degli organi disturbano l’ordine e agiscono contrariamente alle disposizioni di cui al Regolamento sul lavoro del Consiglio comunale, il presidente del Consiglio ordinerà l’allontanamento dalla seduta di tutte le persone tranne i membri del Consiglio e le altre persone invitate.