Seleziona la tua lingua

Portati a termine i lavori della prima fase del progetto di restauro della scultura lignea della Beata Vergine col bambino

All'inizio di gennaio il Comune di Brtonigla-Verteneglio ha firmato con la restauratrice Jelena Ćurić di Murter un Contratto per l'attuazione dei lavori di ricerca, di conservazione e restauro preventivo della scultura lignea policroma della Madonna col Bambino, che fa parte dell'inventario della chiesa parrocchiale di S. Zenone e che risale alla fine del XVI secolo. Il 26 gennaio 2022 la scultura è stata smantellata dall'altare marmoreo della chiesa parrocchiale di San Zenone, dove tornerà solo dopo il completo restauro.

Durante la prima fase dei lavori di conservazione e restauro della scultura, sono stati realizzati approfonditi studi sullo stato di conservazione della base in legno e degli strati policromi e sono state attuate misure di protezione preventiva degli elementi instabili. Sulla base della ricerca condotta, il 20 maggio 2022, la restauratrice Jelena Curić ha presentato al Comune l’Elaborato sui lavori di conservazione e restauro per la protezione preventiva sulla scultura, che contiene la documentazione scritta e fotografica che descrive in dettaglio lo stato in cui versa la scultura.

Sulla base della proposta delle opere da realizzare per la conservazione e il restauro del bene, ad inizio giugno è stata appaltata la seconda fase di restauro, per la quale si attende l’approvazione preventiva da parte del competente dipartimento regionale di conservazione, responsabile per i beni culturali. Durante la seconda fase dei lavori di conservazione e restauro della scultura si continuerà il concetto di conservazione e restauro completo dell’opera, che si baserà sui risultati delle analisi ottenute attraverso i lavori di ricerca e le opere di protezione preventiva realizzati nell’ambito della prima fase.

Per tutti i lavori di restauro, il Comune di Brtonigla-Verteneglio si è aggiudicato il cofinanziamento della Regione del Veneto, dopo aver presentato domanda al bando della Regione Veneto per valorizzazione del patrimonio storico, culturale e architettonico della Repubblica Serenissima di Venezia nell'Istria, nella Dalmazia e nell'area mediterranea.

Il progetto viene realizzato in collaborazione con la città italiana di Villorba, con sede nella Regione del Veneto, e con la Comunità italiana di Verteneglio.

Il valore totale del progetto è di 29.606,95 euro, mentre il cofinanziamento della Regione del Veneto è di 23.685,56 euro.

  • Visite: 180